Informativa sull’uso dei cookie ai sensi del Provvedimento n. 229 dell’8 maggio 2014

Questo sito potrebbe raccogliere cookie di terze parti e cookie tecnici che servono al normale funzionamento del sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano agli utenti, sui cui dispositivi vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi alla visita successiva. I cookie delle c.d. “terze parti” vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l’utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

A cosa servono i cookie?

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

Tipologie di cookie

  • Tecnici: Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall’utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
  • Analitici: Sono i cookie utilizzati per stilare le statistiche di utilizzo del sito.
  • Di profilazione: Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell’utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell’utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.
  • Cookie di sessione: Scadono e vengono eliminati alla fine della sessione di navigazione (chiusura del browser).
  • Cookie persistenti: Non scadono con la sessione ma restano attivi anche per tempi molto lunghi (mesi, anni) e permettono al sito di riconoscere automaticamente l’utente e le sue preferenze.

Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+, Pinterest  (o dei video incorporati di Youtube). Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è  disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento.